Transito di Venere 2012 - astrofili Faenza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio

Transito di Venere davanti al Sole 2012

6 Giugno 2012

Il Gruppo Astrofili “G.B. Lacchini “ di Faenza, ha osservato l’ultimo transito di Venere del XXI secolo dal molo di Porto Corsini.
Un’emozionante fenomeno che ha avuto inizio con il sorgere del Sole fino alle ore 6:53.
Le nuvole hanno coperto il Sole appena sorto, ma poi si sono fatte da parte ed abbiamo potuto osservare la parte finale maggiormente interessante nelle migliori condizioni.
In tempi moderni, l’osservazione del transito di Venere non è più importante per determinare o correggere l’UA, ma è rilegato ad un interessante esperimento didattico per confrontare il calcolo manuale della distanza Terra-Sole con la misura fornita dagli strumenti di nuova tecnologia.
Per gli Astrofili, le osservazioni dei transiti di Venere hanno ormai solo interesse fisico: ad esempio osservazioni coordinate fotometriche e spettroscopiche per studiare il fenomeno della goccia nera; quel penducolo nero che per pochi secondi dopo e prima i contatti interni appare unire il minuscolo dischetto del pianeta al bordo del disco solare,  dando l'effetto di una goccia appesa.
Il prossimo transito si potrà osservare dal nostro pianeta solo nel 2117.
L’alternativa a questa lunga attesa è cambiare postazione osservativa, spostarsi da qualche altra parte nel Sistema solare, ad esempio su Saturno,  da dove sarà possibile osservare il transito di Venere il prossimo 21 dicembre: la sonda Cassini, in orbita da quelle parti, proverà a seguire l’evento.

Mario B.

Date ed orari dei transiti di Venere dal 1631 al 2255

Data

t1

tc

t2

 

Data

t1

tc

t2

7 dic 1631

3h 49m

5h 19m

6h 49m

8 giu 2004

5h 14m

8h 20m

11h 26m

4 dic 1639

14h 56m

18h 25m

21h 54m

5-6 giu 2012

22h 22m

1h 33m

4h 53m

6 giu 1761

2h 01m

5h 19m

8h 36m

11 dic 2117

0h 03m

2h 53m

5h 44m

3-4 giu 1769

19h 15m

22h 25m

1h 35m

8 dic 2125

13h 19m

16h 07m

18h 54m

9 dic 1874

1h 50m

4h 08m

6h 26m

11 giu 2247

8h 57m

11h 48m

14h 38m

6 dic 1882

13h 57m

17h 07m

20h 16m

9 giu 2255

1h 22m

4h 52m

8h 22m

I tempi sono espressi  in tempo universale (ora di Greenwich).   t1   e  t2   sono gli istanti del primo e dell'ultimo contatto;   tc   è l'stante centrale del passaggio. Per un osservatore sulla superficie della Terra la correzione raggiunge al massimo 7 minuti in più o in meno.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu